Canapa Light

Trinciato di Canapa SKUNK: l’Incrocio Perfetto tra Sativa e Indica

La legge Italiana è stata sempre molto severa in materia di consumo di marijuana. Ad oggi chi venisse trovato in possesso di marijuana o dei suoi derivati è perseguibile con una sanzione amministrativa o con una denuncia penale da parte delle forze dell’ordine. Nonostante gli ultimi aggiornamenti di politica interna vedano affacciarsi al Governo forze politiche contrarie al movimento della liberalizzazione, sino a un po’ di tempo fa in Italia soffiava il vento del cambiamento. Il 2016 infatti è stato un anno di successo per il movimento pro cannabis. La Cassazione, con un’importante sentenza, ha fatto luce su alcune questioni riguardanti il possesso di infiorescende di cannabis e ha distinto la cannabis legale da quella tuttora vietata. La cannabis consentita dalla legge è quella contenente quantità elevate di cannabidiolo, sostanza dagli effetti rilassanti e calmanti per chi la assume. Il trinciato di Canapa Skunk rappresenta uno tra i migliori prodotti contenenti cannabidiolo e come tale può essere tranquillamente acquistato presso rivenditori autorizzati.

Trinciato di Canapa Skunk:  il mix perfetto tra le le infiorescenze migliori di cannabis light

Le due principali varietà di Cannabis light sono le infiorescenze di sativa e di Indica. I modelli di crescita e gli effetti possono delle due varietà possono essere molto diversi. Le piante della variatà indica vengono coltivate prevalentemente in Pakistan, Nord dell’India, nel Tibet e in Nepal. Mentre le piante di sativa provengono dalla Tailandia, India del Sud, Jamaica e Messico. Gli effetti che le due specie possono dare a chi le assume sono molto diversi. In genere le indica sono ottime per rilassarsi e vengono impiegate per attività non ricreative. Le sativa invece hanno un effetto del tutto il contrario, sono perfette per una festa o attività che richiedano maggiori energie. La scelta dell’una o dell’altra varietà è determinata principalmente dai gusti del consumatore o dalla situazione che egli stesso valuta come più adeguata. Il trinciato di Canapa Skunk rappresenta un prodotto molto particolare in quanto è ottenuto fondendo le linee native del Messico, della Colombia e dell’Afghanistan, dando così vita a un incrocio perfetto tra la cannabis sativa e la indica. La varietà è stata  introdotta sul mercato a metà degli anni ottanta, vincendo la prima edizione della Cannabis Cup. Adesso, il triciato di canapa Skunk,  è acquistabile presso rivenditori autorizzati.

Gli svariati usi della canapa light: il Trinciato di Canapa SKUNK in cucina

La coltivazione di piante di canapa è stata vietata per lungo tempo in Italia e nel mondo. In realtà la legge vieta di utilizzare questa pianta e le sue infiorescenze come stupefacenti, gli usi possono essere differenti. La canapa infatti può essere utlizzata in diversi modi, sia per la produzione di tessuti che per produrre carta. C’è anche stato chi in passato abbia provato ad utlizzare la canapa come carburante. Dovremmo iniziare un pò di più a riflettere sull’utlizzo di questa pianta, piuttosto che demonizzarla poichè essa potrebbe essere una soluzione ecosostenibile per diverse aziende italiane e internazionali. Le infiorescenze prodotte dalla canapa potrebbero essere utilizzate anche in cucina.  La canapa consentirebbe di ampliare il proprio repertorio culinario ed inoltre potrebbe essere utlizzato come ingrediente d’apporto proteico per la nostra dieta. Prova a utlizzare il trinciato di canapa Skunk in cucina aggiungendolo alla carne e al pesce. È dimostrato come utilizzare la canapa light in cucina possa prevenire malattie nel breve e nel lungo periodo.

Lascia un commento