Sigarette Elettroniche

Scopri le Sigarette Elettroniche: Lo Svapo Senza Nicotina

Lo sviluppo della E-cigarette è stato graduale e per tutto il corso del ‘900 si è assisitito ad un progressivo miglioramento tecnologico finalizzato alla sostituzione delle sigarette tradizionali. Tuttavia soltanto ad inizio di questo millennio si è assistito alla definitva nascita della sigaretta elettronica. La sua ingegnerizzazione è avvenuta nel 2002 in Cina per mezzo del medico Hon Lik. Le differenze tra sigarette elettroniche e sigarette tradizionali sono molte e riguardano diversi ambiti, dalla salute alla personalizzazione, passando per l’assenza di nicotina con prodotti come gli aromi senza nicotina. Sicuramente la principale riguarda proprio il loro diverso funzionamento e nella diversa modalità di produzione del fumo che inaliamo. Nella sigaretta a combustione il principio naturale di funzionamento è dovuto all’aria, che attirata verso la parte della “fiamma” è il cobustibile che permette che la cartina ed il tabacco brucino insieme e producano il fumo. Mentre invece per la sigaretta elettronica non c’è combustione: la batteria eroga corrente e questa riscalda la bobina che è immersa nel liquido, vaporizzandolo; infine si accende un led rosso/arancione simulando la combustione della tabacco.

E-Cigarette Senza Nicotina: Una Possibilità in Più per Smettere di Fumare

 

Altra differenza fondamentale sta nella possibilità di scegliere la percentuale di nicotina all’interno del liquido utilizzato per lo svapo e di ridurla in maniera progressiva fino alla totale eliminazione. Infatti la nicotina è una delle principali componenti del tabacco ed è in grado di provocare una forte dipendenza. Una volta inalata con il fumo della sigaretta, attrverso i polmoni viene assorbita nel flusso sanguigno e raggiunge i recettori cerebrali in pochi secondi.  Se una persona continua a fumare, il suo cervello sviluppa tolleranza  e successivamente forte dipendenza, tale da doverne assumere constantemente. Al momento sembra opinione comune che, per quanto riguarda la gestione della dipendenza, l’uso della sigaretta elettronica sia indicato per coloro i quali desiderano disintossicarsi dalla nicotina delle sigarette tradizionali. Infatti quei fumatori in cui il vizio è già consolidato la sigaretta elettronica può effettivamente rappresentare uno strumento per contrastare la dipendenza. La possibilità di ridurre progressivamente la concentrazione di nicotina nel liquido fino alla sua completa eliminazione, conservando la “gratificante” gestualità della sigaretta, offre infatti una straordinaria occasione ad ogni fumatore per combattere la propria dipendenza e, quindi, un concreto aiuto per smettere di fumare.

 

Sigarette Elettroniche Senza Nicotina: Tutte le Componenti degli Aromi

 

Solitamente le le sostanze che compongono i liquidi per la sigaretta elettronica sono: glicerolo vegetale (VG), glicole propilenico (PG), acqua, aromi naturali e, solo eventualmente, nicotina. In particolare le prime due sostanze sono necessarie per la produzione del fumo. Il glicerolo vegetale è un additivo aggiunto che è responsabile della “fumosità” del liquido e quindi della quantità del fumo prodotto dalla svapata. L’acqua, se presente, viene impiegata in piccolissime percentuali, depurata e privata di eventuali metalli pesanti. Gli aromi, disponibili sul mercato in vari gusti, sono essenziali e possono essere utilizzati sia per un fatto di gusto, che per coprire l’assenza di nicotina. Insomma, la nicotina è un elemento superfluo nel gusto della sigaretta elettronica e, soprattutto, crea molta dipendenza. Nel nostro store online ci sono tantissimi aromi senza nicotina, trova subito il tuo preferito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *