Sigarette Elettroniche

Come Scegliere la Tua Prima Sigaretta Elettronica

La sigaretta elettronica è innegabile ormai un oggetto di tendenza. Che sia una mossa di marketing ben effettuata o un vero e proprio bisogno dei giovani di oggi, la presenza delle sigarette elettroniche è sempre più presente nelle diverse pagine social di molti cantanti, attori, sportivi e influencer in generale. Stiamo probabilmente assistendo un po’ a quello che durante il corso del ‘900 è stato fatto con le sigarette di tabacco. La sigaretta è sempre stata vista come un simbolo dell’era adulta, una sorta di indipendenza. Oggi, attraverso i numerosissimi studi medici che da decenni ormai lo certificano, sappiamo che il fumo delle sigarette di tabacco è estremamente nocivo per la salute, per chi la fuma e per chi ne è costretto a sopportarne il fumo passivo. Per questo si è creato un grosso vuoto: da una parte il rigetto della sigaretta tradizionale ma allo stesso tempo la ricerca e il bisogno anche solo del gesto di aspirare la sigaretta, infatti la psicologia è fondamentale da questo punto di vista. Se vuoi smettere di fumare, in questo articolo cercheremo di delineare alcuni consigli su come scegliere la tua prima sigaretta elettronica.

Come Scegliere la Tua Prima Sigaretta Elettronica: Valutazioni Economiche

I motivi per cui passiamo alla sigaretta elettronica possono essere molte e riguardanti diversi ambiti, dalla salute alla personalizzazione passando per l’assenza di nicotina con prodotti come gli le sigarette elettroniche senza nicotina. Ma dobbiamo anche considerare il lato economico: in media un consumatore di sigarette sigarette tradizionali spende tra gli 800 e i 1400 euro all’anno, mentre invece per iniziare a svapare si trovano alcune sigarette elettroniche entry-level a circa 20 euro. Se sommiamo i liquidi ed eventuali pezzi di ricambio si raggiunge un costo approssimativo di circa 450 euro. Ma ovviamente il primo parametro da tenere in considerazione quando si decide finalmente di smettere di fumare le classiche sigarette è quale quantità siamo abituati a fumare giornalmente. Infatti è molto importante prendere una sigaretta elettronica che almeno all’inizio soddisfi le nostre necessità e i nostri bisogni di nicotina. La cosa migliore per diminuire la quantità di nicotina è infatti ridurne il consumo gradualmente.

Come Scegliere la Tua Prima Sigaretta Elettronica: Estrema Personalizzazione

La speranza di passare da fumare normalmente a svapare liquidi senza nicotina in qualche giorno è infatti irrealistica. Bisogna prima essere consapevoli della propria assuefazione alla nicotina e quindi ridurne progressivamente la sua quantità in circolo. Un altro motivo che spinge molti fumatori ad entrare nel mondo delle e-cig è l’estrema personalizzazione dei liquidi e quindi del gusto di ciò che fumiamo. La personalizzazione della sigaretta passa infatti dagli aromi, che contraddistinguono il vero gusto della svapata. La varietà degli aromi presenti sul nostro store è veramente vasta. La varietà di liquidi per sigaretta elettronica in commercio è infatti vastissima. Esistono tantissimi liquidi ed è impossibile non trovare il proprio preferito. Esistono dolci, fruttati e freschi. Inoltre esistono anche liquidi al gusto di tabacco, adatti a chi si sta avvicinando al mondo della svapo ed è ancora legato al gusto della vecchia cara industriale. Infine menzione a parte meritano quelli con nicotina, in varie gradazioni e percentuali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *