Senza categoria

Profuma le Stanze della Tua Casa con un Incenso Calmante

“La calma è la virtù dei forti”, dice un famoso proverbio popolare. Ed è vero: solo chi ha un carattere particolarmente volitivo riesce a mantenere una certa tranquillità interiore anche nelle situazioni più stressanti. Al contrario la maggior parte delle persone non riesce a raggiungere una serenità nell’anima costante, ma si fa sopraffare dalle ansie e dalle preoccupazioni della vita quotidiana, a volte anche da quelle più irrisorie.

Esistono numerose soluzioni, che aiutano le persone a rilassarsi: una di queste è l’incenso, una sostanza pratica ed economica usata in oriente per purificare l’atmosfera da influenze negative e per infondere armonia, pace e serenità.

 

Cos’è esattamente l’incenso? Significato simbolico e modalità d’uso

L’incenso è una resina oleosa dal profumo aromatico estratta naturalmente dalla corteccia di una pianta della famiglia delle burseracee. Molto popolare da tempo in Medio Oriente e in India. In passato era principalmente utilizzato nelle cerimonie religiose; oggi vengono sfruttati i suoi benefici per lenire problematiche cutanee e favorire la meditazione e la concentrazione.

Anche attualmente l’incenso conserva il significato simbolico di purificazione: viene fatto spesso bruciare nelle stanze della propria casa, per depurare questi luoghi dalla negatività e donare a essi nuove cariche di energia propositiva.

In commercio è comune trovarlo sotto forma di bastoncini di bambù dalla profumazione molto intensa, ricoperti di incenso ad esclusione delle estremità inferiori. Per infiammarli, è consigliabile munirsi di un portaincenso: in questo caso la tipologia più idonea è quella a “barchetta”, che grazie alla superficie concava, permette di raccogliere i pezzi di cenere. Ma per un buon effetto, è sufficiente usare un contenitore, nel quale posizionare della sabbia o un materiale simile, dove infilare i bastoncini. In seguito basterà solo avere con sé un fiammifero o un accendino e il fumo si diffonderà.

Bastoncini incenso ayurveda

Tutte le proprietà dell’incenso

Si tratta di un vero e proprio rimedio naturale, valido per la risoluzione di problematiche fisiche e psicologiche, poiché permette di rilassare anima e corpo.

Se fatto bruciare in casa, l’incenso regalerà una piacevole essenza ed eliminerà le energie dannose presenti all’interno, a causa di una quotidianità stressante. Chi inspira i gradevoli odori che si diffondono, riceverà maggiore positività, la quale favoreggia la meditazione, la concentrazione sui propri compiti e sugli incarichi da svolgere, la calma e la rilassatezza soprattutto durante le ore prima di dormire e inoltre agevola il recupero della forza vitale, messa a dura prova durante un’impegnativa giornata. Dunque è un buon alleato per le problematiche relative all’ansia e alla depressione.

Viene sfruttato anche nel campo della Ayurveda, ovvero la medicina tradizionale indiana. Numerosi sono i benefici che apporta: è ottimo nel combattere i batteri per quanto riguarda le ferite infiammatorie. Secondo molti, è anche in grado di guarire asma, raffreddore, disturbi intestinali e stati influenzali. Inoltre cicatrizza le ferite e combatte le rughe e i pori dilatati. Se utilizzato con l’olio caldo, aiuta a diminuire i dolori reumatici. È inoltre raccomandabile massaggiarlo sul ventre dopo un parto, avendo funzionalità antiemorragiche e astringenti. È anche il rimedio ideale per tutte le infezioni urinarie.

Incenso ayurveda in bastoncini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *